L’art.11 del D.M.249/2010 presenta una diversa tipologia di tutor impegnati nelle attività di tirocinio a supporto dei tirocinanti che operano presso l'Università:

  • i tutor organizzatori
  • i tutor coordinatori

I Tutor organizzatori hanno la funzione di “organizzare e gestire i rapporti tra le università, le istituzioni scolastiche e i relativi dirigenti scolastici; gestire tutte le attività amministrative legate ai distacchi dei tutor coordinatori, al rapporto con le scuole e con l’Ufficio scolastico regionale, al rapporto con gli studenti e alle attività di tirocinio in generale; coordinare la distribuzione degli studenti nelle diverse scuole; assegnare ai tutor coordinatori, di anno in anno, il contingente di studenti da seguire nel percorso di tirocinio”(art.11 comma 4).

I Tutor coordinatori hanno il compito di “orientare e gestire i rapporti con i tutor assegnando gli studenti alle diverse classi e scuole e formalizzando il progetto di tirocinio dei singoli studenti; provvedere alla formazione del gruppo di studenti attraverso le attività di tirocinio indiretto e l’esame dei materiali di documentazione prodotti dagli studenti nelle attività di tirocinio; supervisionare e valutare le attività del tirocinio diretto e indiretto; seguire le relazioni finali per quanto riguarda le attività in classe”(art.11 comma 2).

ORGANIZZAZIONE DEL TIROCINIO DIRETTO E INDIRETTO

Ciascun Tutor, organizzatore e coordinatore, a inizio anno accademico, gestisce una zona territoriale specifica (da cui la definizione di Tutor di zona) al fine di collocare gli studenti nelle diverse Istituzioni scolastiche per lo svolgimento del Tirocinio diretto.

I Tutor coordinatori, con alternanza annuale (da cui la definizione di Tutor d’anno), conducono gruppi di studenti nelle attività di Tirocinio indiretto.