Pre-Laurea

COMMISSIONI TIROCINI

Commissione Tirocini Pedagogia

Commissione Tirocini Psicologia

Orario di ricevimento telefonico Ufficio Tirocini DISFOR

N.B. PER SEF/PEDAGOGIA LE RICHIESTE DI ESONERO VANNO INVIATE A MEZZO EMAIL IN FORMATO .PDF ALL'INDIRIZZO: tirocini.peda@unige.it ENTRO IL 15 DI OGNI MESE PER POTER ESSERE VALUTATO NELLA RIUNIONE PREVISTA PER IL MESE STESSO.

IMPORTANTE : È NECESSARIO INVIARE UNA RELAZIONE DI FINE TIROCINIO AL PROPRIO TUTOR DIDATTICO ALLA CONCLUSIONE DEL TIROCINIO. TALE RELAZIONE DOVRÀ ESSERE APPROVATA DAL TUTOR PRIMA DELLA PRESA VISIONE DEI QUESTIONARI FINALI SUL PORTALE. ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PROCEDURA DI CONCLUSIONE NELLA RELATI VA SEZIONE PIÙ IN BASSO. 

Tirocinio Curricolare/Stage Esterno

COS'È 
Il tirocinio è un periodo di orientamento e formazione agli studenti durante il percorso di studi (tirocinio curricolare).
 
A CHI È RIVOLTO 

Possono svolgere un tirocinio curriculare gli studenti regolarmente iscritti ad un corso di studio di qualsiasi livello attivo presso l’Università di Genova. Può essere previsto obbligatoriamente dal Manifesto degli Studi del corso di laurea (con riconoscimento di CFU), oppure essere svolto facoltativamente (con o senza riconoscimento di CFU). Per le attività di tirocinio, vengono attribuiti n°1 CFU per ogni 25 ore di tirocinio svolto.

TIROCINI DI PEDAGOGIA 

Per i corsi di laurea in Pedagogia il tirocinio curricolare è previsto obbligatoriamento dal Manifesto degli Studi ("Attività di Tirocinio"). Il numero di CFU per l'attività di tirocinio prevista per Scienze dell'Educazione e della Formazione è 10 CFU (250 ore), mentre per la magistrale in Pedagogia è 6 CFU (100 ore). Per il Curriculum infanzia di SEF, almeno il 50% delle ore di tirocinio (125 ore) devono essere svolte in strutture con utenza 0-3 anni.

Il tirocinio curriculare ha una durata massima di 12 mesi, per ogni ciclo di corso di studio.

TIROCINI DI PSICOLOGIA (STAGE ESTERNI) 

Per i corsi di laurea in Psicologia il tirocinio curricolare viene denominato Stage Esterno, e fa riferimento all'attività obbligatoria "Laboratori e Stage Esterni", i cui CFU possono essere acquisiti attraverso il solo svolgimento di detto stage, la partecipazione a laboratori esterni, o in una combinazione di stage e laboratori.

Lo stage esterno ha una durata massima di 12 mesi, per ogni ciclo di corso di studio.

TIROCINIO FACOLTATIVO 

Tirocinio Curricolare Facoltativo (senza CFU): viene attivato con le medesime procedure del "Tirocinio Curricolare/Stage Esterno", tranne che per i tempi di svolgimento, che vanno da un minimo di 2 ad un massimo di 6 mesi, e per il fatto che non vengono attribuiti CFU per il suo svolgimento.

ALTRI CORSI DI LAUREA 

Scienze della Comunicazione: per tutte le informazioni è necessario rivolgersi allo Sportello Studenti - Ufficio Tirocini del CAMPUS di Savona.              
Scienze della Formazione Primaria: per tutte le informazioni è necessario rivolgersi all'Ufficio Tirocini di Primaria.



Requisiti per l'attivazione

1) Piano studi, tasse e CFU minimi: per poter avviare il tirocinio/stage esterno è necesessario avere l'attività ("Attività di Tirocinio" per i corsi di Pedagogia; "Stage e Laboratori Esterni" per quelli di Psicologia) nel piano di studi approvato; avere le tasse in regola; avere acquisito in carriera i CFU minimi richiesti:

  • Triennale: 90 CFU per Scienze dell'Educazione e della Formazione e 60 CFU per Scienze e Tecniche Psicologiche;
  • Magistrale: 24 CFU di cui 18 CFU caratterizzanti;
  • Master ed Epict: 60 CFU.

2) Corso online di Ateneo "Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro: per poter svolgere il tirocinio è obbligatorio aver frequentato il corso online di Ateneo "Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro". 'Attestato in formato .pdf all'indirizzo: tirocini.peda@unige.it per SEF/PEDAGOGIA e tirocini.psico@unige.it per STP/PSICOLOGIA

Il corso si attiva accedendo a questo link con le proprie credenziali UnigePass, e successivamente iscrivendosi a "Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro" inserendo la chiave di iscrizione "studente" (scritta in minuscolo senza le virgolette).Dopo aver completa il corso, inviare un'e-mail all'Ufficio Tirocini del tuo corso di laurea, con in allegato l'attestato di superamento del corso in formato .pdf. E' possibile, nel caso in cui si sia frequentato e superato il "Corso Generale sulla Sicurezza e salute nei luoghi di lavoro" (4 ore) presso altri enti, inviare l'attestato all'Ufficio Tirocini, che ne valuterà l'ammissibilità. Gli attestati, per poter essere considerati validi, devono riportare le seguenti informazioni: indicazione del soggetto organizzatore del corso; normativa di riferimento; dati anagrafici e profilo professionale del corsista; specifica della tipologia di corso seguito, con indicazione del settore di riferimento e relativo monte ore frequentato (l'indicazione del settore di appartenenza è indispensabile ai fini del riconoscimento dei crediti); periodo di svolgimento del corso; firma del soggetto organizzatore del corso.

Le ore del corso sulla sicurezza (sia online che in presenza in sede) in nessun modo sono contate come ore di Tirocinio o Stage. Si ricorda che la frequentazione del corso online "Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro" dovrebbe essere integrata con una parte di formazione specifica a cura della sede di tirocinio. Qui si trova lo Il Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro D.Lgs. 81/2008. Neppure in tal caso eventuali ore di formazione in sede vanno considerate come ore di tirocinio.

Questi requisiti valgono anche nel caso di attivazione di Tirocinio Curricolare Facoltativo.

Attivazione

SI RICORDA, PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI TIROCINIO, CHE NON E' CONSENTITO INIZIARE LE ATTIVITA' PRIMA CHE LA MODULISTICA SIA VALIDATA DALL'UFFICIO COMPETENTE (O CHE SUL PORTALE TIROCINI E TESI SIA TERMINATO L'ITER APPROVATIVO DEL PROGETTO) E COMUNQUE PRIMA DELLA DATA DI AVVIO INDICATA SUL MODULO

Tirocinio esterno

Si tratta della modalità di tirocinio curricolare più diffusa: lo svolgimento avviene presso un ente esterno convenzionato con l'Ateneo. Tutte le procedure necessarie per l'attivazione del tirocinio curricolare presso sedi esterne sono gestite tramite il Portale Tirocini e Tesi dell’Università degli studi di Genova. In particolare, tramite la pittaforma, è possibile:

  • la stipula della convenzione per le aziende disponibili ad ospitare studenti universitari;
  • la pubblicazione delle offerte di tirocinio da parte delle aziende convenzionate;
  • la ricerca, da parte dello studente, delle offerte pubblicate e la possibilità di candidarsi per quelle ritenute interessanti;
  • la compilazione e la firma, da parte di tutte le parti interessate, del progetto formativo con la conseguente attivazione del tirocinio;
  • la gestione delle pratiche «intermedie» quali valutazioni e proroghe dell’attività
  • la gestione delle pratiche «finali» (relazioni, foglio presenze, aggiornamento della carriera dello studente).

A questo link è possibile prendere visione del Manuale delllo Studente per l'utilizzo del Portale.

Nell'homepage del Portale, alla voce "Manuali" (metà pagina, a dx) sono disponibili altrettanti manuali per le Aziende e per il Personale Docente.

TUTOR UNIVERSITARIO E TUTOR AZIENDALE: Ai fini delll'attivazione del tirocinio, è necessario prendere contatto con un/a docente che abbia almeno un insegnamento sul proprio corso di laurea, chiedendone la disponibilità come tutor universitario per l'attività di tirocinio. I/le tirocinanti dovranno prendere autonomanente contatto con tale docente. I recapiti dei docenti sono reperibili all'interno della Rubrica Unige.

Il tutor aziendale è invece colui o colei che seguirà lo svolgimento del tirocinio alll'interno della sede scelta ,e  viene assegnato direttamente dalla sede ospitante.

Tirocinio di ricerca

Il tirocinio curricolare può essere svolto anche come tirocinio di ricerca. Per l'attivazione dei tirocini di ricerca, è possibile utilizzare il Progetto Formativo e di Orientamento di Ricerca (PFOR). Allo stesso modo, è possibile avvalersi del Modulo Trasferte in caso di attività in luogo diverso dalle sedi indicate sul Progetto, e del Foglio Ore per la registrazione delle presenze.

Per attivare i tirocini curricolari di ricerca è necessario prendere contatti con i docenti proponenti il determinato progetto. L'elenco dei progetti viene pubblicato su questa pagina, in fondo.

I Progetti di Tirocinio di Ricerca per l'attuale A.A.verranno pubblicati su questa pagina una volta inviati dai docenti e approvati dalla Commissione Tirocini. Per l'invio del progetto di ricerca da parte dei docenti è possibile utilizzare l'apposito Modulo  


Conclusione

L'attività di tirocinio si considera conclusa una volta che questa, sul Portale Tirocini, ha raggiunto lo stato denominato "controllato documenti"; in automatico il Portale invierà a quel punto una mail ai tirocinanti, nella quale si invita a produrre la documentazione finale per la valutazione. È necessario inviare una relazione di fine tirocinio al proprio tutor didattico, che dovrà approvarla prima di prendere visione dei questionari finali sul Portale. La registrazione dei relativi CFU è a cura del Presidente della Commissione Tirocini, in occasione della prima riunione utile della stessa. Al fine di agevolare tale registrazione, è necessario inviare una mail all'Ufficio Tirocini di Pedagogia del DISFOR, che comprenda la comunicazione di conclusione del tirocinio (stato "controllato documenti"), la richiesta di registrazione dei CFU, e un link al proprio Progetto Formativo sul Portale. Il proprio tutor didattico deve essere messo/a in copia a tale email. 

Grazie per la collaborazione.


Esonero

Per i soli C.d.L. di SEF e Pedagogia, se si è svolta un'attività coerente con gli obiettivi del proprio Corso di Laurea, è possibile valere tale attività ai fini dell'esonero parziale o totale dallo svolgimento del tirocinio, facendo domanda di esonero. La valutazione delle domande di esonero è sempre competenza della Commissione Tirocini, e viene effettuata in sede di commissione. La domanda di esonero per i C.d.L. di SEF e Pedagogia può essere avanzata sia per una parte che per la totalità delle ore previste. Anche per la presentazione della domanda di esonero è necessario avere conseguito il numero appropriato di CFU in carriera e avere l'attività di tirocinio/stage nel proprio piano di studi approvato.

Le attività per le quali è possibile richiedere l'esonero sono, in genere, l'attività lavorativa, il servizio civile e il volontariato. Possono eventualmente essere prese in considerazioni altre tipologie di attività: alla Commissione Tirocini spetta la valutazione della coerenza delle attività rispetto agli obiettivi del C.d.L, e quindi della validità delle stesse ai fini dell'esonero. In ogni caso, le attività devono  possedere i seguenti requisiti: 1) devono essere state svolte negli ultimi 5 anni al massimo; 2) devono essere posteriori all'iscrizione al C.d.L. al quale si risulta iscritti. Domande che includano attività difformi da tali requisiti non potranno essere prese in considerazione. 

Per avanzare domanda di esonero, è necessario presentare la seguente modulistica:

- La Copertina di esonero debitamente compilata, che deve includere l'indicazione del C.d.L. al quale si è iscritti, nonché il numero di ore per il quale si chiede l'esonero, fino al massimo del monte ore previsto dal proprio piano di studi;

- Una relazione di esonero e la relativa Copertina compilata. La relazione è a cura del/la tirocinante e dev'essere da questi datata e firmata. Nella relazione devono essere messe in luce e descritte le competenze apprese nel corso dell'attività; nella Copertina vengono indicati gli ulteriori contenuti richiesti da includere nella relazione.  

- Una dichiarazione da parte dell'azienda. Tale dichiarazione deve pervenire in carta intestata e con timbro dell'azienda, e firmata da (e solo da) il/la Rappresentante Legale, il cui nome per esteso deve essere riportato sopra la firma (es. Il Rappresentante Legale, Nome e Cognome; e poi, sotto, firma e timbro). La dichiarazione deve anche indicare in maniera esplicita il numero di ore di attività svolte.

Tutta la documentazione va inviata in formato .pdf. all'indirizzo: tirocini.peda@unige.it 

LE DOMANDE DI ESONERO PER SEF E PEDAGOGIA VANNO INVIATE ENTRO IL 15 DI OGNI MESE PER POTER ESSERE VALUTATA DALLA COMMISSIONE TIROCINI, CHE SI RIUNISCE DI NORMA L'ULTIMO O PENULTIMO GIOVEDI' DEL MESE; NEL CASO IN CUI LA COMMISSIONE SI RIUNISCA PRIMA, SARÀ VALUTATO IL MATERIALE PERVENUTO AL PIÙ TARDI UNA SETTIMANA PRIMA DELLA RIUNIONE.


Modulistica di avvio

N.B. LA MODULISTICA E' RISERVATA AI TIROCINI CHE NON POSSONO ESSERE ATTIVATI SUL PORTALE (AD ES. PER I CORSI DI PERFEZIONAMENTO E MASTER). PER I TIROCINI CURRICOLARI/STAGE ESTERNI DEI CORSI DI LAUREA SI RIMANDA ALL'UTILIZZO DEL PORTALE TIROCINI E TESI

Modulistica di fine

  • Allegato A0 Copertina Documenti Conclusivi Stage Esterno
  • Allegato A1 Copertina Documenti Conclusivi Tirocinio Curricolare Ordinario
  • Allegato A2 Copertina Documenti Conclusivi Tirocinio Curricolare Di Ricerca
  • Allegato A3 Copertina Documenti Conclusivi Tirocinio Curricolare Esonero
  • Allegato A3bis Copertina Relazione Esonero Tirocinio Curricolare
  • Allegato A4 Copertina Documenti Conclusivi Tirocinio Curricolare Facoltativo
  • Allegato B0 Relazione Finale Di Stage Esterno (suggerimenti per la stesura)
  • Allegato B1 Relazione Finale Di Tirocinio/Esonero (suggerimenti per la stesura)
  • Allegato D Griglia Di Valutazione Finale Tutor Aziendale
  • Allegato E Relazione Finale Tutor Aziendale
  • Allegato F Autovalutazione Finale Di Tirocinio

Modulistica per Docenti

IMPORTANTE: Questi file sono .pdf compilabili e salvabili aggiornando il proprio Adobe Reader alla versione 11 o successive              
Si ricorda che la pubblicazione dei progetti di ricerca è vincolata dall'approvazione da parte della commissione di tirocino.
  • Allegato G Relazione Finale Tutor Universitario (da compilare al computer, poi stampare e firmare a cura del TU)
  • Modulo Progetto di Ricerca Curricolare

Offerte di Tirocinio

- The Education & Pandemics Archive: L'archivio storico-educativo sulle pandemie - Triennale in Scienze dell'Educazione e della Formazione/Magistrale in Pedagogia - Prof.ssa Maria Lucenti

- La riflessività critica come supporto all'orientamento formativo - Magistrale in Pedagogia - Prof.ssa Alessandra Modugno

- Bildung e Umanesimo nel pensiero ebraico-tedesco del primo Novecento - Magistrale in Pedagogia - Prof. Paolo Levrero

-Valutazione di impatto degli interventi di contrasto alla povertà educativa: il caso del progetto CEET - Magistrale in Pedagogia - Prof. Claudio Torrigiani

- Ricerca e analisi critica di informazioni statistiche su banche dati internazionali. Elaborazioni di indicatori sociali - Magistrale in Pedagogia - Prof.ssa Nicoletta Varani

- Valutare gli interventi di contrasto alla povertà educativa: il progetto Un Villaggio per Crescere - Magistrale in Pedagogia - Prof.ssa Valeria Pandolfini

- Il coordinatore pedagogico nei servizi educativi - Magistrale in Pedagogia - Prof. Andrea Traverso

Print Friendly and PDF