La comunicazione ufficiale sulle date e le modalità degli esami della sessione estiva (giugno-luglio-settembre 2020) risulta visibile anche su Aulaweb.
Si comunica che gli esami della sessione estiva saranno svolti in modalità orale, su piattaforma Team di Microsoft (alla quale gli studenti dell'Ateneo genovese dovrebbero già essere abilitati).
Gli appelli corrispondono a quelli presenti in calendario con la dizione "scritti", ovvero 1 giugno, 15 giugno, 22 giugno (recupero appello di maggio), 6 luglio. Gli altri appelli non sono più validi (si invita chi si fosse iscritto agli appelli denominati "Registrazione/Orale" di cancellare la propria iscrizione, poiché non sono eliminabili dal calendario finché risultano iscritti).
Coloro che devono ancora visionare l'esame scritto sostenuto in precedenti appelli, dovranno iscriversi negli appelli previsti. Lo stesso vale per chi vuole integrare lo scritto, sostenuto precedentemente, con un esame orale.
L'iscrizione telematica rimane OBBLIGATORIA per tutti. Si invita caldamente chi si è iscritto e ha deciso di non sostenere l'esame di cancellare tempestivamente la propria iscrizione o avvisare (anna.kaiser@unige.it) appena possibile.
I non frequentanti dovranno far pervenire l'integrazione all'esame, precedentemente concordata con la docente, via mail (anna.kaiser@unige.it) almeno 15 giorni prima dell'esame.
A ridosso dell'esame stesso seguiranno comunicazioni specifiche indirizzate agli iscritti ad ogni appello, riguardanti i tempi dei collegamenti, che non saranno uguali per tutti e potrebbero slittare anche nei giorni successivi, in relazione al numero di iscritti e agli altri impegni professionali dei Commissari d'esame.
Si consiglia di prendere visione delle indicazioni d'Ateneo rivolte agli studenti: https://cedia.unige.it/sites/cedia.unige.it/files/pagine/Guida%20esami%2...
Tutti devono sottoscrivere il "Patto d'aula ed integrazione all'informativa in materia trattamento dei dati personali in caso di erogazione di didattica a distanza e di svolgimento a distanza di esami di profitto".