Dal gennaio del 2016 il Laboratorio Mondi Multipli del DISFOR – composto da antropologi, psicoterapeuti, storici e filosofi – offre uno spazio di consulenza antropologica agli operatori (psicologi, educatori, insegnanti, assistenti sociali, medici, psichiatri ecc.) che si trovano a lavorare in situazioni dove sono compresenti alterità. Il nostro scopo non è tanto quello di fornire risposte preconfezionate o già disponibili in letteratura, ma di aiutare a re-inquadrare il problema in ottica antropologica, ovvero cogliendo gli automatismi dell’impostazione teorica “nostra” e i punti dove gli “altri” la mettono in crisi. Questo fa parte, per noi, di un impegno teorico, esistenziale e politico nel ripensamento del mondo in un momento di profonda crisi globale. Lo sportello è gratuito, ha cadenza mensile e garantisce il segreto professionale. Ogni consulenza dura all'incirca due ore. Per maggiori informazioni, scrivere a Stefania Consigliere (stefania.consigliere@unige.it).